I MATERIALI E LAVORAZIONE

Le esigenze del fashion system e la “rivendicazione” sempre maggiore di prodotti di qualità da parte della clientela, ci spingono sempre di più a dedicare alla ricerca dei materiali una fetta sempre maggiore del nostro lavoro.
Pertanto la nostra offerta diventa giorno dopo giorno sempre più ampia e sempre più al passo con i tempi ma senza mai discostarsi dei valori di originalità e artigianalità dei nostri prodotti: si parte dalla semplice nappa lucida con le varianti touch screen, idrorepellente e nappa stampata (in una vastissima gamma di colori), per poi proseguire con la collezione scamosciata (suede), pelli in cervo, Nabuk, shearling, merinos, cocco, rettile, struzzo fino ad arrivare al visone.
Chiude la collezione un vasto assortimento di tessuti elastici e non, accompagnati, questi ultimi, da riporti in pelle per permettere un’adeguata vestibilità
I processi di lavorazione sono il fiore all’occhiello della nostra azienda. Ogni materiale viene accuratamente selezionato e reso idoneo al processo successivo.
La fase produttiva è piuttosto lunga e complessa:
Si parte dalla selezione e taglio del pellame fatto esclusivamente a mano.
Da mani esperte viene lavorata la pelle eliminando tutte le imperfezione e viene resa elastica fino a formare il guanto avendo cura di lasciare la giusta larghezza per  permettere un ottimale vestibilità alle mani.
Successivamente si procede allo spacco, fatto con fustelle in ferro che danno forma alle dita e al pollice.
Successivamente si procede alla fase del ricamo, sempre diverso in base a ciò che si vuole creare.
Si passa poi alla cucitura che può essere fatta a mano o a macchina in diversi modi:  strock, piquet, sellaia, bonis etc.
Segue la fase della foderatura del guanto per la quale possiamo scegliere tra una grande varietà di materiali, come lana, cashmere, pelliccia e molti altri materiali.
Dopo la foderatura si continua con l’orlatura del guanto, anch’essa fatta a mano o a macchina, a seconda del modello e della fantasia.
Le successive fasi finali sono poi l’etichettatura e la stiratura del guanto oltre al controllo finale di qualità e confezionamento.